ARNONE TORNA LIBERO, IL TRIBUNALE DEL RIESAME ANNULLA L’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE

I giudici del Tribunale del Riesame di Palermo hanno annullato l’ordinanza di custodia cautelare, per estorsione ad una collega , a carico di Giuseppe Arnone.

Il tribunale, presieduto da Antonella Consiglio, ha disposto la scarcerazione di Arnone,  finito in carcere lo scorso 12 novembre.

 Il Gip Francesco Provenzano,  nel convalidare il ferno di Arnone aveva concesso allo stesso gli arresti domiciliari, poi revocati – su richiesta dei magistrati della Procura –  dallo stesso Gip che ha disposto per Arnone il ritorno carcere Petrusa.

Arnone è assistito dagli avvocati Arnaldo Faro e Carmelita Danile.